Povertà: i 4 passi - 10 Settembre 2015

Operazione Merenda:
2006 pasti per la Mensa!

Sabato 5 settembre.
Ore 6. È ancora buio, la città è praticamente deserta.
Sull’autobus ci sono pochissime persone, ognuna persa nei suoi pensieri e nel loro sonno mentre io sono in fibrillazione cercando di verificare di non aver dimenticato nulla.
Arrivo in via Rizzoli e vedo subito i colleghi che montano gazebo e scaricano i camion per allestire La Città dello Zecchino D’Oro: ci aspettano due giorni intensissimi per raccogliere fondi a sostegno della Mensa.

Ore 8. Abbiamo sistemato tutto e la giornata può iniziare, siamo pronte a distribuire panini con la mortadella a fronte di una donazione di 3 euro.

Ore 9.30. Arrivano i volontari, gonfiamo tanti di quei palloncini che non sappiamo più dove metterli. È divertente lavorare gomito a gomito seduti sulle micro sedie dei bambini a raccontarci di noi, ridere di ogni sciocchezza che ci passa per la mente. È bello scoprire delle cose gli uni degli altri in modo così rilassato.

Ore 11. I panini vanno alla grande, taglia, imbottisci, avvolgi. Siamo una macchina che funziona alla perfezione. Paolo mi dice: non pensavo mi sarei divertito tanto a chiedere alla gente una donazione. E già, è la magia di Operazione Merenda!

Ore 14. Non resisto, devo sapere quanti panini abbiamo già distribuito. Wow, sono 300. Obiettivo per oggi: 600 panini.

Ore 15.00. Inizia la Caccia al Tesoro. Decine di bambini colorati di verde assaltano il nostro gazebo per sentire la filastrocca di fr. Alessandro e imparare cosa significa essere volontari e aiutare il prossimo. Che belli tutti quei musetti incuriositi che fanno domande!

Ore 18.00. Siamo esausti, è finita la caccia al tesoro, ma siamo felici: smontiamo tutto e torniamo a casa, voglio assolutamente sapere quanti panini abbiamo distribuito: 608, obiettivo superato!!

Domenica 6 settembre.
Ore 6.30. Fa freschino in Montagnola e la stanchezza di ieri inizia a farsi sentire, ma oggi è un nuovo giorno, oggi ci aspettiamo grandi cose: panini, pizze e gelati che i nostri sostenitori ci hanno regalato per garantire pasti alla mensa.
Iniziamo alla grande, con il “controllo qualità”. Tutte vogliamo provare i meravigliosi gusti di gelato che dovremo distribuire. È una gara a chi li assaggia tutti. Certo che non c’è modo migliore della dolcezza per iniziare bene la giornata.

Ore 10. Siamo organizzatissimi.
Panini con la mortadella: pronti. Pizze: tagliate. Gelati: alla temperatura giusta.
In un attimo è già fine mattinata, la giornata sta volando. Siamo dappertutto, chi distribuisce volantini, chi distribuisce le merende, chi gestisce le casse, chi distribuisce i palloncini, chi parla dei progetti. Insomma, anche oggi sta andando alla grande. E ci stiamo divertendo tantissimo.

Ore 14. 375 panini e pizze distribuite, 70 gelati dati.
Il tempo vola, si susseguono le ore e non riusciamo a renderci conto del tempo che passa. Ci troviamo alle 19.00 a sistemare il gazebo, a riordinare, a ripulire tutto, stanchi ma felici.

Ore 21.30. Mi avvio a casa e non vedo l’ora di sapere quanto abbiamo raccolto per la mensa. Per fortuna il tavolo della cucina è una lavagna e così riesco a fare subito i conti: abbiamo distribuito 287 gelati e 948 tra panini e pizze. Non ci sembra vero! 2006 pasti per la mensa assicurati.

Soprattutto abbiamo passato due giorni insieme, divertendoci e stancandoci insieme, le battute, gli scherzi, gli imprevisti. Tutte cose meravigliose che ci porteremo dietro nel corso del tempo.

GRAZIE A TUTTI VOI PER ESSERCI VENUTI A TROVARE.

Laura

 

 

condividi:
POST RELATED

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…