- 09 Maggio 2019

Maggio è il mese dell'accoglienza

Maggio è un mese importante per il progetto di Housing Led famiglie. Perché avremo una prima “uscita”.

Una mamma e suo figlio tredicenne, nostri ospiti da circa un anno, avranno una nuova casa, una casa tutta per loro.


Ma che cos’è l’Housing Led famiglie?

Per Housing Led s’intende una forma di accoglienza che mette insieme servizi di assistenza, cura e supporto sociale. L’esigenza nasce per rispondere ai bisogni di quelle famiglie che hanno difficoltà ad affrontare le piccole spese di ogni giorno. Le famiglie risiedono in strutture dove vengono accompagnati da operatori sociali ed nel loro percorso verso l’autonomia. Leggi qui l'articolo di Federica dove ci racconta della prima famiglia ad entrare nel progetto!
 

Cosa significa questo per noi?

È difficile spiegare cosa significa: entrare nelle storie e nelle vite delle famiglie, conoscerle pian piano, essere chiamati a mediare nei momenti difficili (perché convivere con altre persone è sempre molto difficile!), ritrovarsi a consolare il pianto, sostenere, incoraggiare, arrabbiarsi quando serve, condividere, accompagnare e infine...lasciar andare…
 

Quanta emozione si sente quando un percorso arriva all’autonomia. A me sembra proprio che ogni cosa acquisti un nuovo senso.  Vedi un semplice contratto e delle nuove chiavi di casa, poi gli occhi che si inumidiscono perché finalmente riconoscono un nuovo inizio...

Tutte le paure, le frustrazioni che hai incontrato lavorando (e se ne incontrano davvero molte!) si sciolgono, trasformandosi semplicemente in battiti veloci. e lasciano il posto ad un’indescrivibile sensazione di leggerezza.

Accompagnare un percorso verso l’autonomia è questo ma molto altro ancora, ed oggi io lo vivo davvero come un grande dono.

condividi:
POST RELATED

ABOUT THE BLOGGER

Mi chiamo Sabrina e ho 43 anni... credo... spesso perdo il conto... Sono nata a Milano ma ho origini molisane, Arbëreshë, significa che la mia famiglia d'origine, parla una sorta di albanese arcaico. Da Milano sono fuggita nel 2002, cercando una città che fosse più accogliente e meno grigia, e dal 2002 vivo a Bologna. Ho un compagno che si chiama Alberto e che come me lavora nel sociale. Ho una bimba di 2 anni e mezzo che si chiama Nina ed è uno spettacolo. Ho un cane che si chiama Astra, per gli amici AstraCan. Mi piace il cinema, il teatro, l'arte in genere. E soprattutto adoro la fotografia, che è la mia grande passione Altro? Beh certo, sono un'educatrice, lavoro in Antoniano da 2 anni ... e amo il mio lavoro!

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…