- 31 Ottobre 2018

Assaggi e Personaggi

 

Martedì 6 novembre dalle ore 20:45, la mensa dell’Antoniano sarà aperta eccezionalmente per la presentazione della prossima Colletta Alimentare in Emilia Romagna che si terrà il 24 novembre nell'ultimo sabato del mese. L’iniziativa, promossa da Banco Alimentare Emilia Romagna, sarà un dialogo a tutto campo su povertà, solidarietà e fatti concreti di condivisione, il tutto sarà accompagnato dalle preparazioni antispreco dell’Emporio Armani Caffè di Bologna.

La colletta Alimentare di quest'anno prenderà spunto da quanto affermato da Papa Francesco in occasione della giornata mondiale dei poveri (a tal proposito, leggi qui la riflessione del nostro direttore Fra' Giampaolo)

"Che cosa esprime il grido del povero se non la sua sofferenza e solitudine, la sua delusione e speranza? La risposta è una partecipazione piena d’amore alla condizione del povero. Probabilmente, è come una goccia d’acqua nel deserto della povertà; e tuttavia può essere un segno di condivisione per quanti sono nel bisogno, per sentire la presenza attiva di un fratello o di una sorella. Non è un atto di delega ciò di cui i poveri hanno bisogno, ma il coinvolgimento personale di quanti ascoltano il loro grido. Il grido del povero è anche un grido di speranza con cui manifesta la certezza di essere liberato”
 

Il 6 novembre durante la serata interverranno:

MONS. MATTEO MARIA ZUPPI: Arcivescovo di Bologna

FR. GIAMPAOLO CAVALLI: Direttore dell’Antoniano

GIUSEPPE PARMA: DG Fondazione Banco Alimentare Onlus (coordinamento nazionale)

MODERA

STEFANO DALMONTE: Presidente Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna

Al termine assaggi di ricette antispreco presentati e realizzati dall’Emporio Armani Caffè di Bologna.

 

Scarica QUI la locandina. Per info e prenotazioni chiamare Elena allo 0542 29805 o il 366 7217111. In alternativa scrivi ad eventi@emiliaromagna.bancoalimentare.it

 

 

condividi:
POST RELATED

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…