Emil Banca e Antoniano onlus: un nuovo anno insieme

 

Lo scorso 14 marzo è ripartito per il terzo anno consecutivo il programma di volontariato aziendale a sostegno della mensa Padre Ernesto che Emil Banca realizza insieme ad Antoniano onlus. Emil Banca è stata la prima azienda a credere e ad investire nel volontariato aziendale attraverso la promozione di un modello innovativo, che ha fatto da apripista ad iniziative analoghe con altre aziende. 
Questa collaborazione prevede la partecipazione attiva dei dipendenti di Emil Banca come volontari durante il servizio di mensa diurna: tale partecipazione è avvenuta ogni anno con formule e modalità diverse:

  • Nel 2016, insieme agli altri volontari è stato sempre presente un dipendente di Emil Banca a servire i circa 120 pasti che ogni giorno la mensa Padre Ernesto serve ai suoi ospiti;
  • Nel 2017 la formula è stata denominanta 2x2. Per due giorni alla settimana (il lunedì e il mercoledì), due dipendenti di Emil Banca hanno prestato servizio presso la Mensa padre Ernesto per tutta la durata dell'anno.
  • Nel 2018 le modalità sono ancora differenti: per un giorno al mese 6 dipendenti di Emil Banca gestiranno totalmente il servizio della mensa Padre Ernesto per tutta la durata dell'anno.

Dal 2016, anno d'inizio del progetto, grazie ad Emil Banca abbiamo potuto garantire:

  • 294 turni di volontariato
  • il coinvolgimento di più di 150 dipendenti
  • la distribuzione di circa 6000 pasti

Infatti, oltre alla partecipazione come volontari dei dipendenti di Emil Banca, la collaborazione prevede una donazione a sostegno della mensa Padre Ernesto: grazie a questa donazione siamo riusciti a garantire 6000 pasti in due anni. L’obiettivo è valorizzare e amplificare l’impatto della donazione tramite il coinvolgimento diretto dei dipendenti, in un modello virtuoso di Responsabilità Sociale che unisce l’impegno dell’azienda e di chi ci lavora.
 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…