Centro terapeutico per bambini - 11 Maggio 2015

Una telefonata inaspettata

Proprio qualche mese fa ho festeggiato il mio primo anno in Antoniano. Ho ripensato con tenerezza a quanto velocemente sia trascorso e ho fatto una semplice riflessione: come spesso mi capita nel lavoro e fuori dal lavoro ho ricevuto più di quanto ho dato, ho trovato una casa accogliente piena di fiducia ed entusiasmo ma anche ricca di senso del dovere e dedizione. Come sono arrivata qui?

Nel gennaio 2014 ho ricevuto una telefonata tanto inaspettata quanto gradita. Una psicologa che ho conosciuto durante un suo tirocinio, mi chiedeva se fossi interessata ad un lavoro come direttore sanitario ad Antoniano Insieme...  Conoscevo questa realtà solo per sentito dire e non direttamente né come professionista né come mamma. Siccome credo che nulla succeda per caso ho dato la mia disponibilità per un colloquio di approfondimento pur sapendo che sarebbe stato difficile dare seguito a tale proposta. A fine gennaio feci il primo colloquio con Padre Alessandro e con la vecchia e la nuova guardia di Antoniano... Non so dirvi perché ma sentivo dentro al mio cuore che in Antoniano Insieme c'era un posto per me e che sarebbe stato un 'amore'  corrisposto...  Quando le cose devono succedere succedono e così il 14 febbraio 2014, guarda caso il giorno di San Valentino, ho fatto il mio ingresso in Antoniano Insieme. Non ero preoccupata, piuttosto emozionata curiosa ed elettrizzata. Una schiera di cortigiane mi aspettava, forse più curiose di me e piene di aspettative che non dovevano essere deluse.

Non so se ci sono state delusioni ed aspettative infrante, posso solo dire che ho messo tenacia e cuore in questa avventura. Cerco tutti i giorni ed ogni giorno di "guardare" i bambini con curiosità ed attenzione, lasciandomi stupire dalla grandiosità dei piccoli.
Concludo con una citazione di una delle mie canzoni preferite che ben si addice al mondo Antoniano: "Gracias a la vida (cit. V. Parra)" .
 

Annarosa

condividi:
POST RELATED

ABOUT THE BLOGGER

Medico chirurgo specialista in neuropsichiatria infantile lavora da15 anni nell'ambito della riabilitazione pediatrica. Da un anno è Direttore Sanitario di Antoniano Insieme, Centro di riabilitazione che si occupa di bambini con diversi tipi di fragilità, per sostenere il loro percorso di crescita e il raggiungimento della massima autonomia possibile.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Privacy

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…