- 06 Agosto 2018

La notte delle stelle

# Desiderinelcielo
Guardiamo il cielo per tutti oggi.

Le stelle raccontano tante storie diverse.  
Quelle dei marinai, per cui le stelle indicavano le rotte da seguire sul mare,
quelle degli antichi Egizi che hanno dato i nomi alle costellazioni.
La storia di ognuno di noi e dei nostri desideri.

La parola desiderio significa “Mancanza di stelle”
I desideri stavano nel cielo ancora prima che esistesse questa parola.

Quando il cielo era nuvoloso sul mare e gli astri non si riusciva a vederli, i marinai sentivano più forte il desiderio del ritorno, la speranza che le nuvole andassero presto via così da poter recuperare la direzione.
Si guardava il cielo sperando. Per questo si parla di desiderio come “mancanza di stelle” per ricordare questa forte speranza di riprendere la direzione.

Il desiderio è l’esperienza di mancanza, ma è anche la forza che nasce nell’animo per non sentirla più, è il coraggio di andare avanti e di fare avverare un sogno che portiamo nel cuore.

Questo pensiero è racchiuso in una stella cadente.
Allora se vedi una stella cadente esprimi un desiderio!”
Quando per caso cogliamo la scia luminosa di una stella cadente è meraviglia.
In quel momento si sa che il cielo si affolla di pensieri, dei desideri di chi l’ha vista e l’aria è diversa: è piena di parole, è piena di preghiere.

Un bel desiderio per la notte delle stelle è quello di veder sorridere chi oggi soffre, chi non ha niente, chi ha perso ogni forza per guardare il cielo.

Guardiamo il cielo insieme, per tutti.
Buone stelle a tutti voi! 

condividi:
POST RELATED

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…