- 30 Maggio 2018

Cucinando si cresce

Ieri si è conclusa la prima edizione del progetto Cucinando si cresce. L'iniziativa realizzata e finanziata da Antoniano Insieme a partire dallo scorso ottobre per una durata complessiva di 20 incontri, ha come obiettivo quello di sviluppare le abilità cognitive dei bambini stimolandone la creatività attraverso la cucina. Ogni martedì, nella sala del pane di Antoniano, 5 bambini del Centro Terapeutico Antoniano Insieme (di età compresa tra i 9 e 12 anni) accompagnati da uno chef professionista hanno imparato qualche ricetta passando un'ora in spensieratezza ed allegria in un momento di totale integrazione. Con la cucina ogni bambino può sperimentare la propria creatività coinvolgendo tutti i 5 sensi (soprattutto il gusto, l’olfatto e il tatto), ma anche la capacità di utilizzare abilità cognitive come la memoria, l’attenzione e la capacità di pianificare (soprattutto quando si tratta di replicare, seppur per gioco, una ricetta).

Ieri a partire dalle 17 i bambini hanno cucinato tutti insieme sotto la supervisione di due chef professionisti: Max Poggi del ristorante Al Cambio e Mario Ferrara del ristorante Scacco Matto. La giornata è trascorsa in allegria e con leggerezza, i bambini hanno preparato le cotolette insieme allo chef e hanno lavato e preparato l'insalata tutti insieme. Una volta pronto hanno mangiato tutti insieme nei tavoli della Mensa Padre Ernesto e a conclusione, ogni bambino ha ricevuto l'attestato di cuoco consegnato direttamente dallo Chef.

condividi:
POST RELATED

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…