Casa Makeba

CONTESTO

Su mandato della Prefettura, nel 2016, Antoniano onlus ha deciso di attivare i servizi di accoglienza per i richiedenti asilo e di trovare una nuova struttura ricettiva, in aggiunta alle altre strutture già attive secondo il modello dell'accoglienza diffusa.

Antoniano onlus ha quindi deciso di prendere in gestione, in partnership con ArciSolidarietà, l’ex- Circolo Sardegna. La struttura si trova all’interno del Parco Nord e accoglie attualmente 32 persone. Sviluppata su tre piani, con un ampio giardino esterno, l’edificio è dotato di ampi spazi comuni e per questo si presta a diventare un vero centro di accoglienza e integrazione. La struttura ha preso il nome di Casa Makeba, in onore di Miriam Makeba paladina dei diritti umani e civili in Sud Africa durante il regime dell’apartheid.

L'obiettivo del progetto è rendere questo spazio un modello di accoglienza basato sulla qualità dell’intervento sociale ed educativo, dove le persone, seguite da operatori specializzati possano realizzare percorsi di reale inserimento sociale e lavorativo.

LE TAPPE

Marzo 2017: Antoniano e Arci stabiliscono i primi contatti con il gestore della struttura per stipulare il contratto di affitto ed effettuare i primi rilievi per l’adeguamento della struttura.

Luglio - Settembre 2017: Antoniano e Arci stipulano il contratto di affitto con il gestore della struttura e arriva il nulla osta della Sovraintendenza. In questo periodo sono iniziati i lavori di ristrutturazione dell'edificio in parte finanziati da alcuni dei nostri sostenitori.

Ottobre 2017Apre Casa Makeba, i primi 16 ospiti entrano nella struttura e si concludono i lavori di adeguamento del piano terra.

Novembre 2017: vengono accolte in struttura altre 12 persone e una famiglia di 4 persone all'interno di un appartamento interno alla struttura.

OBIETTIVI PER IL 2018

Entro la fine di quest'anno vorremmo completare i lavori degli spazi esterni della struttura. I lavori riguarderanno:

  • la conversione di una vecchia cappella a magazzino della ciclo officina da adibire a corsi di formazione e auto-imprenditorialità;
  • la realizzazione di un orto;
  • la creazione di una zona lavanderia. 
  • l’attivazione di percorsi di presa in carico psico-socio-sanitaria innovativi

CASA MAKEBA

La volontà di Antoniano onlus è andare oltre l’emergenza e costruire percorsi di inserimento sociale e lavorativo di lungo periodo puntando sulla qualità dell’intervento e della presa in carico. Crediamo che queste persone possano essere una risorsa e che meritino di ritrovare dignità e speranza. Per questo c’impegniamo ad accoglierle e a dare loro i mezzi necessari per integrarsi nella comunità e raggiungere l’autonomia economica e sociale.

Gli ospiti sono costantemente seguiti da una equipé di operatori che li affianca nel percorso di richiesta d’asilo e nel processo di integrazione e inserimento sociale. Sono infatti sempre presenti in struttura un coordinatore e due educatori.

 

 

                   

6 OPERATORI PRESENTI IN STRUTTURA

1 coordinatore

3 educatori

2 volontari
 


 

CASA MAKEBA ACCOGLIE 28 PERSONE E UNA FAMIGLIA DI 4 PERSONE


La struttura vista dall'esterno.


 

ETA' MEDIA DEGLI OSPITI

25 anni

Alcuni dei nostri ospiti durante il laboratorio di Ciclofficina.


 

 

PAESI DI PROVENIENZA DEI NOSTRI OSPITI.

Senegal                              Bangladesh

 

Mali                                  Nigeria

 


 

L'orto di Casa Makeba

Il campo di pallavolo

 

Iscriviti alla newsletter
Leggi qui l'informativa

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…